Sinistra

Roma Capitale, Roma Città Metropolitana, Roma dei romani, di M. Foffo

Postato il Aggiornato il

Maurizio Foffodi Maurizio Foffo

(Intervento all’Assemblea per le Case della Sinistra unita – 13 maggio 2014)

“Dal 2008 in poi sia la capitale che l’intero territorio regionale stanno pagando un prezzo durissimo in termini economici per la crisi strutturale che attraversiamo.

Siamo passati da 15 mln ore di cassa integrazione 2008  a 100 mln ore 2013 ( 50 mila c.a. addetti coinvolti).

Leggi il seguito di questo post »

Precariato, cultura e conoscenza, di R. Sbordoni

Postato il Aggiornato il

Riccardo SbordoniRelazione  di  Riccardo Sbordoni all’Assemblea del 13 maggio 2014 per la costruzione delle Case per la Sinistra unita

E’ di qualche giorno fa il presidio organizzato dagli studenti dei Licei romani davanti al MIUR, per contestare il test invalsi, lo strumento che forse più evidenzia il mutamento in atto nella scuola pubblica italiana, che va sempre più verso un modello anglosassone, puntando sulla privatizzazione dei luoghi della conoscenza superiore e quindi modificando l’istruzione così come l’abbiamo conosciuta fino a questo momento.

Leggi il seguito di questo post »

Le Case della Sinistra, di A. Benzoni

Postato il Aggiornato il

Alberto Benzoni

di Alberto Benzoni 

(Intervento all’Assemblea per le Case della Sinistra unita – 13 maggio 2014)

Perché siamo qui oggi ? Per ascoltare un dibattito ? Per elaborare, insieme, nuove e vincenti strategie? Per definire con esattezza una visione comune su questo o quell’argomento ? Se così fosse, saremmo all’ennesima ripetizione di un esercizio che abbiamo fatto centinaia, migliaia di volte nel corso della nostra vita politica. Esercizio diventato progressivamente rito; e sul cui senso, qui e oggi, è lecito interrogarci.

Leggi il seguito di questo post »

Tre lasciti di Berlinguer, di P. Ciofi

Postato il Aggiornato il

Berlinguerdi Paolo Ciofi

(Dall’intervento svolto al convegno «Berlinguer e i giovani: un’altra idea del mondo», Roma 8 maggio 2014»)

1.Enrico Berlinguer è vissuto e ha lottato in un’altra epoca storica. Da allora i cambiamenti sono stati radicali in Italia, in Europa e sull’intero scenario globale, ma i problemi che Berlinguer denunciava – lo sfruttamento della persona umana, la fame nel mondo e i pericoli di guerra, la disoccupazione e la distruzione dell’ambiente, l’oppressione della donna e il disagio giovanile – non sono scomparsi, al contrario si sono per molti versi aggravati.

Leggi il seguito di questo post »

Le Case per la Sinistra Unita: il senso di un progetto necessario, di G. Modena

Postato il Aggiornato il

Giancarlo Modena di Giampiero Modena 

(Intervento all’Assemblea per le Case della Sinistra unita – 13 maggio 2014)

Le Case per la Sinistra Unita nascono con un obiettivo ambizioso, che si contraddistingue per la sua necessità , ma anche per la possibilità di costituire la base per far ripartire sogni, speranze e concretezza per il popolo (usiamo volutamente un termine che affonda il suo significato più alto nella storia, dall’antica democrazia ateniese alla nostra Costituzione passando per le grandi rivoluzioni del passato).

Leggi il seguito di questo post »

Cambiano i suonatori, ma la musica non cambia, di M. Luciani

Postato il Aggiornato il

Massimo Luciani

di Massimo Luciani

Si dice: “cambiano i suonatori, ma la musica non cambia”, ed è proprio il caso di dire che la liberalizzazione dell’Apprendistato e dei Contratti a Termine voluta dal governo renzi è la stessa musica neo-liberista degli ultimi 17 anni. Un tempo abbastanza lungo che ha dimostrato, a chi non ha pregiudizi ideologici, che la deregolamentazione del lavoro non genera lavoro, lo dequalifica! E che la via bassa alla competizione, quella che rincorre i salari più bassi, i minori diritti e le minori tutele, non è la medicina per l’economia nazionale. E’ il male!

Leggi il seguito di questo post »

Il progetto per le Case della sinistra unita, di B. Ceccarelli

Postato il Aggiornato il

???????????????????????????????Relazione introduttiva  di  Bruno Ceccarelli all’Assemblea del 13 maggio 2014 per la costruzione delle Case per la Sinistra unita

Aver avuto il compito per  la introduzione su  il progetto per le case della sinistra unita, mi ha posto  il quesito di quale contenuto-significato  fosse da assegnare alla parola progetto.

Non siamo in urbanistica e quindi la parola deve essere interpretata all’interno dei possibili significati che ne possono derivare da un approccio di natura politica svolto all’interno della società moderna, nella quale la comunicazione ha un grande ruolo.

Leggi il seguito di questo post »

Dalla Lista Tsipras all’apertura di un processo costituente a sinistra, di F. Pallone

Postato il Aggiornato il

Franco PalloneRelazione introduttiva  di Franco Pallone all’Assemblea del 13 maggio 20014 per la costituzione delle Case per la Sinistra unita

Care compagne e cari compagni,

Sono molto contento e nel contempo consapevole della responsabilità politica per la significativa partecipazione all’iniziativa di oggi e sono certo che riusciremo a produrre un utile discussione ed una altrettanto proficua proposta di lavoro. Leggi il seguito di questo post »

Ripartire dai territori, di S. Valentini

Postato il Aggiornato il

Sandro Valentini

di Sandro Valentini

L’Assemblea del 13 maggio, promossa dai firmatari dell’Appello per la nascita a Roma di Case per la sinistra unita, è stata un successo sotto tutti i punti di vista.
Per la partecipazione, oltre 120/130 quadri provenienti dalle file dei partiti, del sindacato e dell’associazionismo. Per i contenuti, le due relazioni e le quattro comunicazioni e poi gli interventi hanno chiaramente indicato il contesto politico europeo, italiano e persino romano dentro il quale vogliamo produrre conflitti, lotte ed iniziativa politica e gli assi strategici su cui intendiamo muoverci.
Dall’assemblea è emerso insomma limpidamente il nostro progetto, che prescinde e va ben oltre il risultato elettorale della Lista Tsipras, che sosteniamo con tanta e tanta determinazione.
Leggi il seguito di questo post »