“CAMBIA LA GRECIA, CAMBIA L’EUROPA”. MOBILITIAMOCI IMMEDIATAMENTE. NON E’ CHE L’INIZIO ! Di Massimo Luciani

Postato il Aggiornato il

bandiera greca

La reazione della santa alleanza alla richiesta del governo Tsipras di rinegoziare il debito non si è fatta attendere: la cancelliera Merkel e il ministro delle finanze Schäuble hanno fatto muro e subito si sono allineati i governi dell’unione, mettendo in evidenza, per altro, l’insussistenza di un presunto ”fronte meridionale” o “mediterraneo” composto dai governi presieduti dai partiti di area PSE di Italia e Francia.
Il contenzioso che si è aperto è di portata storica per le prospettive dell’Eurozona e, forse, dell’UE.
Da un lato c’è il ricatto del default e il peso di un debito verso le banche UE e il FMI di 230 miliardi dei quali solo il 10% è dovuto al finanziamento della spesa pubblica, ma il restante 90% è dovuto agli interessi per ristrutturare il debito stesso e alle speculazioni finanziarie. Dall’altro il tentativo di sviluppare una politica alternativa all’austerity, con il rilancio della dinamica salariale e dei programmi sociali e con il sostegno alla domanda interna. Da un lato c’è un debito che è nato privato ed è diventato “pubblico” solo per salvare banche e istituzioni finanziarie (nord europee) che hanno speculato e giocato col fuoco dei derivati. Dall’altro ci sono i bisogni popolari.
Da un lato c’è il capitale finanziario e dall’altro l’Europa dei popoli.
Partiti, movimenti e sindacati europei ora sono di fronte al bivio e non possono esimersi dalla responsabilità di schierarsi.
Le iniziative non tarderanno ad avviarsi. Quanto adeguate ai compiti del momento bisognerà vedere, ma dipende da tutti e da ognuno di noi. Sono partite le petizioni in tutta Europa e le manifestazioni di piazza sono già in fase di preparazione.
OGGI, VENERDI’ 6 FEBBRAIO ALLE ORE 18,00 A ROMA, SIT IN DAVANTI ALLA BANCA D’ITALIA IN VIA XX SETTEMBRE. SABATO 14 MANIFESTAZIONE NAZIONALE.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...